HOME
Avis Comunale di Domodossola
c/o Ospedale S. Biagio - Largo Caduti Lager Nazisti n°1
28845 Domodossola (VB) Tel. 0324.491272
s e g r e t e r i a @ a v i s d o m o . i t
C.F.:92003540033
Assemblea dei Soci
Avis & Sport
Benemerenze
Donazione

Notizie Avis Ossolana

Sagra di pesca 2016 - Premosello Chiovenda

 

Anche quest'anno l'associazione pescatori, in collaborazione con il comune e la pro loco hanno organizzato per lunedì 15 agosto la sagra di pesca per bambini fino ai 14 anni.
 
Venti i ragazzi che si sono iscritti con inizio delle pescata alle ore 8,30 presso il riale vicino alla sede delle pro loco.
 
Una bella e originale iniziativa che ha visto anche il patrocinio da parte dell'Avis Comunale ossolana e in particolare del gruppo senior.
 
 
 
 
 

Vai all'articolo>

Il bellissimo gesto del donatore ossolano

In Puglia Era ad Alberobello, ha saputo dell’incidente e ha pensato: «Il mio sangue qui può servire»
 
 Anche un donatore dell’Avis ossolana fra le migliaia di persone che nel mese di settembre hanno spontaneamente donato il sangue dopo il tragico incidente ferroviario in Puglia. Si tratta di Bruno Perlotti, 43 anni, manutentore per la Campari a Crodo, abitante a Bannio Anzino. L’uomo, giorno 12 luglio si trovava con la famiglia proprio sopra ad Alberobello quando ha visto un andirivieni di auto di soccorso e delle forze dell’ordine. «Sul momento – ricorda l’uomo – ho pensato a un incidente poi parlando con alcune persone si è saputo dell’incidente ferroviario e dell’appello dei sanitari a donare sangue». Il donatore ossolano, iscritto all’Avis da solo due anni, non ha esitato un attimo. Sapendo che a giorni al suo rientro avrebbe dovuto compiere la donazione a Domodossola ha subito chiamato il centro trasfusionale per sapere se c’erano dei problemi se avesse donato in Puglia e non a Domodossola. «Ho pensato – ricorda l’uomo – che essendo già donatore di sicuro il mio sangue sarebbe stato utilizzato». Avuto il benestare da Domodossola l’uomo si è messo in comunicazione con l’ospedale di Andria che a a sua volta lo ha dirottato a quello di Tricase dove il giorno dopo al pomeriggio ha effettuato la sua donazione. Insomma Bruno Perlotti ha perso un giorno di ferie, rinunciando ad andare al mare per fare quello che il suo cuore gli comandava; andare a donare sangue per chi ne aveva bisogno in quel momento. «La storia di Bruno - dice Maurizio Ceravolo presidente dell’Avis Ossolana - rappresenta lo spirito dei nostri donatori che sono generosi e altruisti». Perlotti si è iscritto due anni fa durante la festa di luglio a Calice: «Sono stato avvicinato al gazebo - ricorda il donatore – e dopo le visite di routine sono diventato donatore effettivo». Lui, come tutti gli avisini, non vuole prendersi meriti: «Ho semplicemente fatto il mio dovere di donatore, aiutando chi in quel particolare momento aveva bisogno di sangue». Intanto Luca Consonni ci ricorda che non abbiamo “dato i numeri” o che sono passati inosservati. Rieccoli: 4218, 1745, 5638, 5291, 5309, 1736, 5296, 3995, 1302, 4303, 1788, 2308, 2226, 3230, 6835, 4532, 4581, 5515, 1833, 5684, 3200, 1431, 3126, 4696, 4510, 1090, 5565, 4995. Premi ritirabili fino al 31 ottobre presso l’Avis a Domo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12.

Vai all'articolo>

Il Cuore alla montagna... Il sangue a chi ne ha bisogno 2016

E' questo lo slogan scelto per l'iniziativa che accomuna il CLUB ALPINO ITALIANO e l'AVIS OSSOLANA; evento proposto per la prima volta nel 2013 e che ha riscontrato un lodevole successo.
L'iniziativa si propone di incentivare l'uso dei rifugi del CAI dell'Ossola per i donatori di sangue e di propagandare la donazione a tutti gli amanti delle vette,
I donatori appartenenti all'AVIS Ossolana al passaggio ad una dei rifugi aderenti all'iniziativa, presentando la tessera dell'AVIS, riceveranno in omaggio una maglietta ricordo ed avranno diritta ai seguenti sconti:
  • 10% sul trattamento di mezza pensione (pernottamento e 1 pasto)
  • piatto speciale montagna ad C 15 (bevande escluse),
Gli altri avisini e/o amanti della montagna potranno avere la maglietta dietro contributo di € 9.
Nella sede Avis di Domodossola, presso il centro trasfusionale dell'Ospedale San Biagio, è possibile ritirare una scheda gratuita su cui far apporre un visto al transito dei rifugi aderenti. Al raggiungimento del 10° visto sarà consegnata, fino ad esaurimento scorte una maglietta tecnica, sempre presso la sede AVIS Ossolana (inoltre solo fino al 22 luglio presentandosi con tutti e 13 i visti sarà consegnato una buono cena da utilizzare presso la festa campestre del donatore che si svolgerà dal 23 al 25 luglio a Gabi Valle).
 

 

Vai all'articolo>

GUIDA COMPILAZIONE QUESTIONARIO NUOVO

Guida al nuovo questionario

Di seguito troverete una guida alla compilazione del nuovo questionario anamnestico donatori (DM 02.11.15 GU del  28/12/15):

Guida compilazione questionario in formato Power Point

Esempio di questionario

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vai all'articolo>

RADIO SIVA

Acqua Lindos

LINK

  • Asl 14 Piemonte
  • AVIS Nazionale
  • Avis Piemonte
  • D.O.M.O. Donatori Ossolani Midollo Osseo
  • Radio RTO - l

ATTENZIONE

  • 5 x 1000 all
  • Oblazioni verso Avis di Domodossola
  • Accesso internet sede Avis

La sede

Per contattarci

  • Per contattarci
  • Per contattarci

Sito creato e gestito da Paolo Novaria

eXTReMe Tracker

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.