Norme per donatori di sangue
Avis Comunale di Domodossola
c/o Ospedale S. Biagio - Largo Caduti Lager Nazisti n°1
28845 Domodossola (VB) Tel. 0324.491272
s e g r e t e r i a @ a v i s d o m o . i t
C.F.:92003540033
  1. Limitare l'assunzione di cibi particolarmente grassi e di bevande alcoliche in generale; in particolare il giorno prima della donazione non assumere bevande alcoliche per non interferire con le analisi e, per lo stesso motivo, presentarsi a digiuno.

  2. Ricordare che l'ipertensione controindica la donazione in quanto può causare brusca diminuzione della pressione durante e/o dopo il salasso. Lo stato ipertensivo va quindi controllato con adeguata terapia anche nel giorno della donazione, tenendo comunque conto dei farmaci controindicati il cui elenco è esposto presso la nostra sede.

  3. Comunicare eventuali cambiamenti di indirizzo e numero telefonico per favorire le convocazioni a donazione.

  4. Comunicare allontanamenti dal proprio domicilio superiori al normale periodo di ferie (es.: servizio militare, lunga permanenza all'estero per motivi di lavoro) onde evitare inutili tentativi di convocazione a donazione.

  5. Comunicare con tempestività, entro le 17.30 del giorno precedente, l'eventuale impossibilità ad effettuare la donazione dopo essere stati convocati onde permettere la convocazione di altri donatori.

  6. Annotare accuratamente l'assunzione di farmaci, vaccini e sieri e riferire al momento della convocazione per la donazione.

  7. Comunicare l'eventuale stato di gravidanza in quanto le donazioni di sangue potranno riprendere, previa visita di controllo, solo un anno dopo il parto.

  8. Rispondere tempestivamente all'invito che previene a domicilio per effettuare la visita di controllo, strumento indispensabile per un programma di medicina preventiva nei riguardi del donatore e una sicurezza nella pratica trasfusionale.

  9. Rispettare gli orari per usufruire di un servizio migliore.

  10. Compilare con attenzione e cura il MODULO DI ACCETTAZIONE E CONSENSO prima della donazione di sangue.

  11. Ricordare che occorre bere abbondantemente liquidi non alcolici, preferibilmente freddi subito dopo la donazione e durante la giornata.

  12. Evitare di svolgere attività ed hobby rischiosi nelle 24 ore successive alla donazione (es. ponteggi aerei, scale, parapendio, deltaplano, alpinismo in cordata, immersioni subacquee).

  13. Comunicare eventuali malattie che si verificassero nei trenta giorni successivi alla donazione al fine di evitare l'eventuale trasmissione di agenti infettivi ai riceventi del proprio sangue.

  14. Rammentare che la corretta alimentazione del donatore prevede una dieta ricca di carne, in quanto necessaria per ricostruire le riserve di ferro intaccate dalle donazioni.

RADIO SIVA

Acqua Lindos

LINK

  • Asl 14 Piemonte
  • AVIS Nazionale
  • Avis Piemonte
  • D.O.M.O. Donatori Ossolani Midollo Osseo
  • Radio RTO - l

ATTENZIONE

  • 5 x 1000 all
  • Oblazioni verso Avis di Domodossola
  • Accesso internet sede Avis

La sede

Per contattarci

  • Per contattarci
  • Per contattarci

Sito creato e gestito da Paolo Novaria

eXTReMe Tracker

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.